Azienda Vitivinicola

L' ARMANGIA

Titolare

IGNAZIO GIOVINE

Barbera d’Asti DOCG Superiore Nizza "Vignali"

Denominazione di origine controllata e garantita superiore

Vino: Barbera

Vitigno: Barbera

Denominazione: DOCG Superiore

Zona di produzione: San Marzano Oliveto

Vigneti
Le uve provengono prevalentemente dal vigneto "Vignali", comune di San Marzano Oliveto, direttamente condotto dall' azienda, anno di impianto 1934, altitudine 180 m s.l.m. esposto a Est con pendenza del 10%, terreno con stratificazioni calcaree e argilloso-gessose, con basso contenuto in sostanza organica.
La provenienza in percentuale dai due vigneti varia ogni anno in funzione della composizione analitica delle rispettive uve al fine di rendere più costanti le caratteristiche organolettiche e qualitative del prodotto.
La conduzione prevede sfogliature e pulizie manuali accurate e il diradamento delle uve lasciando un solo grappolo per germoglio con un massimo di 7 grappoli per vite.

Vendemmia e vinificazione
Le operazioni di vendemmia iniziano dal 2 Settembre al 8 Ottobre a seconda dell'andamento climatico della stagione.
La vinificazione classica in acciaio è seguita immediatamente dalla sistemazione in fusti nuovi di rovere francese da 300 litri, da un secondo travaso variabile a seconda dell'evoluzione del vino dal febbraio successivo alla vendemmia al luglio dell'anno seguente, a seconda dell'evoluzione organolettica determinata dalla presenza di feccia.
La permanenza in botte piccola va dai 11 ai 13 mesi, cui seguono altri 10 -12 mesi in botte grande e infine l'imbottigliamento. L'affinamento in bottiglia richiede dai 18 ai 36 mesi.

Note gustative
Questo vino può evolvere per periodi che vanno dai 10 ai 15 anni a seconda delle annate, in proporzione a alcol, estratto, colore ed acidità.
Colore rosso rubino profondo con unghia violacea che vira al granata dopo alcuni anni di invecchiamento.
Profumo che ricorda frutti con nòcciolo, fragola, viola, vaniglia, la mandorla, talvolta note terrose e di pietra focaia.
In bocca sapido e pieno, talvolta di buona acidità, nelle fasi giovanili con tannicità lievemente astringente, mai dominato dal legno grazie alla struttura notevole.
Si abbina a carni rosse e grigliate, selvaggina, arrosti, formaggi e minestre.
Temperatura di servizio: 18-20° C.
Alcool complessivo: 13,8-14,9% vol.

Ignazio Giovine from Il Nizza on Vimeo.