Seducente, etereo,

penetrante subito, pervasivo

nelle mucose nasali e poi,

tornata la calma, caldo,

completo di tutto le cose

necessarie, ma insieme

discreto e riservato: ti

stuzzica a farsi scoprire un

po’ per volta, ci vuole calma

e attenzione. E anche in

bocca è un inseguirsi di

gusti, stimoli, sospetti e

certezze. L’assaggio segue

un filo logico, senza

sbavature, ti seduce,

vorresti finire solo per

ricominciare.

Un grande vino da una

grande vigna di Nizza.

Cascina La Barbatella La Vigna dell’Angelo Nizza 2014

22 Aprile 2018 #girodelnizza con i protagonisti attraverso le parole di Giancarlo Sattanino.
#Nizzadocg #vignedelnizza

Giro del Nizza – Cascina La Barbatella