Azienda Vitivinicola

DACAPO

Titolare

DINO RICCOMAGNO e PAOLO DANIA
<br />
<b>Warning</b>:  Illegal string offset 'alt' in <b>/home/frabosas/public_html/ilnizza.net/wp-content/themes/spacious-pro-child/personalizzato.php</b> on line <b>52</b><br />
1
<br />
<b>Warning</b>:  Illegal string offset 'alt' in <b>/home/frabosas/public_html/ilnizza.net/wp-content/themes/spacious-pro-child/personalizzato.php</b> on line <b>59</b><br />
2
<br />
<b>Warning</b>:  Illegal string offset 'alt' in <b>/home/frabosas/public_html/ilnizza.net/wp-content/themes/spacious-pro-child/personalizzato.php</b> on line <b>66</b><br />
2

Barbera d’Asti Superiore Nizza Vigna Dacapo

Denominazione di origine controllata superiore

Vino: Barbera d’Asti

Vitigno: Barbera d’Asti 100%

Denominazione: DOC Superiore

Zona di produzione: Comune di Agliano Terme – Vigneto dacapo

Proviene unicamente dalla vigna "Dacapo" sita in Agliano Terme. La resa per ettaro è di circa 50 quintali di uva e la vinificazione viene effettuata in tino di legno. Subito dopo la fermentazione alcolica il vino viene immesso in botti di rovere da 225 litri ove svolge la fermentazione malolattica per poi riposare per altri 12 mesi. L'imbottigliamento viene effettuato senza filtrazione e successivamente si affina in bottiglia per altri 9 mesi prima di essere messo in consumo. TERRENO marne calcaree/argillose (altitudine da 200 a 220 m slm) esposizione sud est DENSITÀ 5.400 ceppi per ettaro SISTEMA DI ALLEVAMENTO Guyot ETÀ MEDIA DELLE VITI 40 anni RESA PER ETTARO 50 quintali di uva 3300 litri di vino VINIFICAZIONE A contatto con le bucce in tino di 55 Hl.di rovere francese non tostata; la fermentazione avviene senza aggiunta di lieviti esterni al vigneto per 10 gg. circa. COLORE rosso granato intenso quasi cupo; unghia violacea netta, archetti stretti e lunghi ben fermi sulle pareti del bicchiere. PROFUMO ampio, etereo, profumato di prugna e mallo di noci; buoni i richiami alla frutta secca tostata (mandorle e nocciole) e finale di liquirizia, tabacco dolce e cannella SAPORE attacco caldo, secco, trama compatta che mette in evidenza una buona armonia acido/tannica; la profondità si accentua anche nel finale con ricordi fruttati e speziati. ABBINAMENTI risotti anche ricchi, paste con sugo, carni con intingolo, selvaggina e formaggi stagionati anche duri.