#Sorridi Nizza docg:la Tua prima candelina, tanta emozione, un anno di grande lavoro, ricchi progetti futuri.

#nataprimoluglio Palazzo Crova Nizza Monferrato. Sabato 1 luglio 2017

220 ,gli ospiti che sabato sera si sono uniti nei giardini di Palazzo Crova per festeggiare il primo compleanno del Nizza DOCG.Un anno che che ci ha permesso grandi emozioni e progetti ambiziosi per il nostro futuro:il mondo osserva queste colline con interesse ,vuole scoprirne il frutto dei vigneti vocati,il Nizza DOCG.Un Nizza DOCG che è pronto a fare il salto in milioni di bottiglie non è poi così lontano”con la vendemmia 2016 abbiamo più di 800 mila bottiglie potenziali-aggiunge il presidente della Produttori Nizza Gianni Bertolino -e da ora potranno essere commercializzate le etichette di Nizza Docg Riserva”

La casa del Nizza è l’Enoteca Regionale della barbera di palazzo Crova.”Il nostro compito è la promozione-annota il presidente Mauro Damerio-.Qui accogliamo i turisti,professionisti e stampa di settore.Tutti ci lasciano un unico feedback:è un prodotto unico”.La punta di diamante di una filiera del vino che ci porterà lontano –la certezzadi Filippo Mobrici ,Presidente del Consorzio della barbera-.Siamo una terra di vini e vitigni autoctoni con il Nizza grande vino ambasciatore del Monferrato nel mondo”.

La cena ,superlativa,è stata preparata da Piro Bicchi,chef de I Caffi,di Acqui Terme,Walter Ferretto de “ il Cascinale Nuovo”di Isola d’Asti,Mariuccia Roggero Ferrero del ristorante “ San Marco” di Canelli e Massimiliano Musso del “ Ca Vittoria” di Tigliole.

Il fine serata è stato firmato da un maestro della fisarmonica con sfumature di jazz: l’alessandrino Gianni Coscia. Sino a tarda notte con,Andrea Margiotta DJ.

 

 

Ufficio Stampa Laura Botto Chiarlo – lb.chiarlo@chiarlo.it  tel. 3394111938